Loading

Donatella Cirri

donatellaMiele
Donatella Cirri, è nata a Firenze il 28 Agosto del 1949, laureata in Storia e Filosofia presso l’università degli Studi di Firenze, e abilitata all’insegnamento di materie letterarie negli Istituti Superiori.
 
Seguendo il suo percorso accademico, Donatella inizia come insegnante di storia e filosofia e di “materie letterarie”: nei suoi studi ha privilegiato il periodo storico della cucina dagli Etruschi al 1800, con particolare riguardo ai periodi medievale e rinascimentale, legati alla storia della famiglia Medici e di Firenze.
 
E’ sempre stata sua convinzione che la gastronomia sia una manifestazione culturale legata alla storia dell’umanità e nella quale ha avuto una rilevanza enorme il modo di preparare il cibo e di consumarlo. Questi sono a suo parere, degli “indicatori” importanti del livello di civiltà delle varie popolazioni.
E’ anche una ferma sostenitrice del valore “emozionale del cibo” che deve essere preparato con viva emozione ed anche allegria per comunicare valori positivi a chi ne fruisce.
 
Ha sempre coltivato una grande passione per la cucina, che trae la sua origine da tradizioni familiari tosco-romagnole; che le hanno fornito un ricco patrimonio di ricette, arrivatele attraverso le generazioni precedenti.
 
Unendo le due passioni della sua vita, la storia e la cucina, ha iniziato insieme al marito, circa trenta anni fa,  ad allestire banchetti e manifestazioni di cui alcune dedicate a rievocazioni storiche. Ha lavorato con vari Comuni ed enti pubblici e privati, sulla base di menù realizzati con antiche ricette, filologicamente corrette. Al suo attivo ha diverse pubblicazioni di cucina e collaborazioni con riviste, così come una trentennale esperienza in corsi di cucina di vario tipo e di vario livello; in prevalenza organizzati da alcune sezioni soci della Unicoop di Firenze.
 
Di recente ha iniziato ad elaborare un testo di storia di Firenze, in collaborazione con gli eredi Artusi, Luciano e Ricciardo, ai quali è legata da amicizia e da interessi comuni. Tale testo comprenderà anche le ricette di ogni epoca storica esaminate con la riscoperta di alcuni “inediti”, nonché un accurato studio della vita quotidiana e della condizione femminile attraverso i secoli.
 
Da circa trenta anni, insieme al marito Gianni, si occupa delle attività sopra indicate sia in Italia che all’estero.
Durante gli anni 1993-1994-1995, Donatella e Gianni sono stati invitati al castello di Bellinzona per organizzare una serie di eventi destinati alla cucina etrusca, medievale e rinascimentale.
 
Recentemente è stata richiesta la sua partecipazione a congressi e conferenze, nei quali viene abbinato, alla presentazione storica del periodo scelto, anche un buffet di ricette del periodo analizzato. Il tutto coordinato e realizzato dall’azienda Leonardo Catering.
 
Parallelamente a queste attività, dal 1990, insieme al marito si è occupata di catering realizzando eventi di nicchia, quali matrimoni, congressi, battesimi, comunioni, cene private e per associazioni, sempre seguendo la filosofia di proporre ricette della tradizione toscana e italiana, rigorosamente preparata in maniera artigianale e con materie prime di ottima qualità; inoltre realizza varie tipologie di dolci sempre a livello artigianale.
 
Dal novembre 2011 è Maestro dei Novizi della “Venerabile Compagnia dei Quochi”, una associazioni di grande prestigio risalente al XVIII sec.
Attualmente collabora con gli eredi Artusi (eredi di Pellegrino Artusi (1820-1911), autore del libro “La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene “) per le manifestazioni del centenario artusiano: gli stessi eredi, Luciano e Ricciardo, hanno diffuso a livello di varie manifestazioni il Giuramento del Cuoco da lei scritto.
 
Pubblicazioni: 
“La vera cucina italiana” – Ed Olimpia, Firenze – Prima edizione maggio 1980; seconda edizione novembre 1986; terza edizione novembre 1992.
“Il libro dei menù” – Ed. Olimpia, Firenze – Ottobre 1983
 “I banchetti nell’età del Magnifico – Comunità Montana dell’Alto Mugello, Mugello e Val di Sieve – 1992
“La civiltà della tavola” – Storia e gastronomia dagli Etruschi ai giorni nostri – Videocassette e DVD – In collaborazione con “Interdigital Studio” di Arezzo – 1993/1994
Dal 2002 collabora con la rivista “Informatore COOP” nelle sezioni dedicate a gastronomia, storia e tradizioni popolari.

Il sito utilizza cookies di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari o promozionali in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione. Il servizio consente anche l'invio di cookies Altre Informazioni

Informativa e consenso per l'uso dei cookie

1. Definizioni

I cookies (così come strumenti analoghi come i web beacon etc.) sono files di testo di piccole dimensioni, che vengono generati nel corso della navigazione e poi memorizzati nel terminale dell'utente e che sono usati per differenti finalità, come l'esecuzione di autenticazioni informatiche, il monitoraggio di sessioni di navigazione, la memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, etc. I cookies si distinguono in due macro-categorie.

2. Uso dei cookies nel sito leonardocatering.it

Nel corso della navigazione nel sito leonardocatering.it è possibile che vengano generati cookies di profilazione. Inoltre, è possibile che vengano generati cookies di profilazione inviati da siti o da web server diversi da leonardocatering.it (c.d. "terze parti"). In particolare, il gestore di okbabysitter.com ha stipulato accordi per l'installazione di cookies tramite il proprio sito con le seguenti "terze parti" :

3. Diritti dell'utente rispetto ai cookies

Secondo quanto stabilito con provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 (recante "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie"), l'utente può negare il proprio consenso alla raccolta dei propri dati personali mediante i cookies di profilazione. Il consenso o il diniego del consenso all'uso dei cookies di profilazione può essere espresso spuntando la relativa opzione in fondo a questa pagina (e nei moduli di consenso delle "terze parti" sopra linkati) oppure attraverso le impostazioni del browser in uso (in Chrome: impostazioni avanzate – privacy; …) Tutto ciò premesso, ti chiediamo di esprimere il tuo consenso all'utilizzo dei cookies di profilazione.

Chiudi